Come togliere lo smalto semipermanente

Abbiamo visto in precedenza che cos’è lo smalto semipermanente e come applicarlo autonomamente senza bisogno di ricorrere ad un’esperta, oggi invece vediamo passo per passo come rimuoverlo.

Togliere lo smalto semipermanente: occorrente

  • Lima 100
  • Solvente per smalto semipermanente
  • Ovatta

Come rimuovere lo smalto semipermanente

Per rimuovere lo smalto i passaggi sono molto semplici, prima di tutto prendiamo la lima 100 e limiamo delicatamente lo strato superiore dello smalto facendo attenzione a non esagerare rovinando l’unghia. Una volta che lo smalto risulterà opaco possiamo prendere un batuffolo di ovatta imbevuto di solvente e poggiarlo sull’unghia facendolo aderire bene, per far sciogliere perfettamente lo smalto possiamo chiudere il dito con l’ovatta dentro la carta argentata in modo da far agire il solvente. Ripetere l’operazione per tutte le unghie e far agire la lozione per almeno 10/15 minuti, dopodichè rimuovere il tutto.

Facile no? 😀

Articoli correlati

2 Commenti

  • emanuela

    si può togliere con il solvente quello normale?

    • Diana

      Ciao Emanuela non ne sono così sicura, puoi provare tenendo l’unghia a bagno nel solvente per un po’ ma non penso sia l’ideale visto che l’acetone è abbastanza aggressivo

Lascia un commento