Invecchiamento e radicali liberi

Radicali liberi e invecchiamento
I radicali liberi equivalgono a molecole che possono innescare reazioni chimiche deleterie con relativo invecchiamento anticipato delle cellule.

Radicali liberi e cancro
Qualora i radicali liberi compaiono all’interno dell’organismo in piccole quantità, le loro conseguenze non è dannosa, in quanto essi sono un fattore nella guerra contro molte malattie. Al contrario un’eccedenza di radicali può essere avversa e trasformare il nostro DNA, con il rischio straordinario di ammalarsi con un tumore.

Radicali liberi e fumatori
La sigaretta comporta pressoché 4000 composti controindicati, i radicali liberi sussistono in abbondanza.

Alimentazione e radicali liberi
Un regime alimentare basata su verdura, frutta e su cibi naturali collabora a frenare i radicali liberi.

Radicali liberi e la fame
Benchè i radicali liberi siano dannosi per il fisico, divengono nostri complici nella battaglia alla fame, è confermato che la presenza massiccia di radicali liberi trasmette senso di sazietà.

Fattori dell’insorgere di queste molecole
Alcune tra le cause fondamentali dell’origine dei radicali liberi: l’inquinamento, il fumo, i farmaci, le radiazioni ultraviolette, le radiazioni alle quali nostro corpo viene sottoposto abitualmente, una dieta ricca di grassi e proteine animali, bere alcol

Articoli correlati

Lascia un commento