Piccoli guasti di casa, come ripararli?

Piccoli guasti in casa: come rimediare?

In ogni casa si necessita di manutenzione costante. Ma quando ivi mancano persone esperte nei lavoretti di casa allora che si fa? Vediamo insieme quali potrebbero essere gli accorgimenti da seguire per rimediare ai piccoli guasti che ci perseguitano spesso a casa nostra. Partiamo dai buchi di casa. Per riparare i fori che si creano nei vostri mobili, ad esempio, munitevi di un rivestimento che abbia lo stesso materiale e lo stesso colore della base che volete riparare. Se non lo trovate, cercate qualcosa che più gli assomigli. Con un paio di forbici da legno grattate sulla superfice del mobile e mettete nel foro un foglio di carta con colla liquida e lasciate lì dentro fino a farlo asciugare.
Incollate il vostro rivestimento e lasciatelo asciugare il tempo necessario stringendo tutto con una morsa. Nel caso il vostro mobile non sia laccato allora potrete chiudere il foro con della gommalacca dello stesso colore del vostro ripiano.

Consigli utili per riparare i mobili di casa

Altro dramma domestico. Se individuate una crepa che, giustamente, volete repentinamente nascondere munitevi di colla e con le dita inseritela tra le pieghe delle fessura, lasciate asciugare e toglietene l’eccesso con un panno umido. Di regola dovrebbe amalgamarsi il tutto quel tanto che basta per rendere la vostra crepa invisibile.
Per i graffi su mobili cerati potete strofinarci su con una spugna imbevuta di acquaragia. Per i mobili verniciati, invece, procedete con la stessa modalità ma sostituendo l’acquaragia con l’alcool. Se invece il nostro mobile è di legno di noce potete passare un gheriglio di noce lungo tutto il segno. Per il mogano applicate uno strato di tintura di iodio con un pennello, lasciatelo asciugare e ripassate sopra una mano di cera. Per quello a legno di acero, ponete sopra della tintura di iodio mischiata ad un po’ d’alcool.

Trucchetti anche per le imperfezioni più insidiose di casa

Altra costante antipatica è la formazione delle bolle d’aria. Sulla bolla appoggiate un cartocino e passateci sopra un ferro da stiro, lasciateci sopra per un po’ qualcosa di pesante e vedrete che l’antipatica bolla sarà completamente sparita. Nel caso l’incubo dovesse persistere, prendete una lama da rasoio e praticate una piccola incisione, apponetevi poi all’interno un po’ di colla vinilica (fatto? :P), schiacciate con un dito e cercate di eliminare l’eccesso d’aria. Prometto di tornare su questo argomento per cercare  con voi altre soluzioni e scoprire nuovi segreti per rendere ancora più perfetta e sicura la nostra casa. 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento