Arredamento

Quali sono le dimensioni giuste per un frigorifero?

Meglio un frigorifero grande o un frigorifero piccolo? Una risposta univoca a questa domanda non c’è, perché tutto dipende dalle esigenze che è necessario soddisfare. Il primo aspetto di cui si deve tenere conto è quello relativo agli spazi, e quindi alle dimensioni della cucina (o della zona living, nel caso in cui si abbia a che fare con una zona operativa a vista); ma è bene pensare anche alle proprie abitudini e ai propri comportamenti quotidiani, tenendo presente che se a pranzo tutti i componenti del nucleo familiare mangiano fuori casa non ha senso acquistare un modello troppo voluminoso.

I modelli a quattro porte

Una particolare categoria di frigoriferi è quella che viene classificata tra i french door: si tratta dei modelli a quattro porte, così chiamati perché le due porte in basso sono destinate al congelatore, mentre le due porte in alto sono per il fresco. Il vantaggio più significativo offerto da questa soluzione è rappresentato da un utilizzo degli spazi più razionale e al tempo stesso più funzionale. I french door possono raggiungere una larghezza di 1 metro e 20 centimetri e una profondità di 90 centimetri, mentre la capacità contenitiva può superare gli 800 litri.

Dove scegliere i frigoriferi più all’avanguardia

Per avere la certezza di acquistare un frigo all’avanguardia dal punto di vista tecnologico basta andare su Yeppon, l’e-commerce dedicato agli elettrodomestici, agli articoli di elettronica e ai prodotti di informatica che garantisce sempre prezzi vantaggiosi e sconti convenienti. Il Samsung BRB260031WW è uno dei tanti modelli disponibili all’interno di un catalogo che viene aggiornato con regolarità e che comprende novità e soluzioni avanzate. In pochi clic, gli utenti che intendono comprare uno o più prodotti possono portare a termine il proprio acquisto con la massima facilità.

I frigoriferi side by side

Nel novero dei frigoriferi che si possono prendere in considerazione per rendere più funzionale la propria cucina ci sono anche i modelli side by side, che sono piuttosto voluminosi e che fanno della capienza una delle proprie prerogative peculiari. In questi modelli il vano refrigerante e quello congelatore si trovano uno accanto all’altro. Un frigo side by side è consigliato per i nuclei familiari molto numerosi o comunque per chi ha bisogno di avere sempre a disposizione scorte alimentari molto consistenti (per esempio perché si hanno spesso ospiti in casa).

Il frigo monoporta

Ovviamente un side by side non è adatto a un single: in questo caso il consiglio è quello di optare per un frigo monoporta di piccole dimensioni, tale da poter essere collocato al di sotto del piano di lavoro in cucina. Un frigo di questo tipo può tornare utile anche per una casa di villeggiatura; una valida alternativa consiste in un modello a doppia porta, che assicura una capacità media non superiore ai 300 litri. Un modello di questo tipo è occupato per un quinto del volume dal congelatore e per quattro quinti dalla cella frigorifero: in questo modo si può contare su uno scomparto piuttosto capiente per gli alimenti congelati senza che si sia costretti a sacrificare spazio per quelli freschi.

La tecnologia no frost

Qualunque sia il tipo di frigorifero che si decide di comprare, è sempre auspicabile puntare su un modello che offra la tecnologia no frost, indispensabile per prevenire la formazione della brina al suo interno. Questo vuol dire non solo poter conservare gli alimenti in modo più efficace, ma anche non essere costretti a ripulire il frigo troppo spesso. Insomma, non si è costretti a staccare il frigo dalla presa e a sbrinarlo, ma si affida alla tecnologia il compito di una manutenzione ottimale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *