Salute

Dolore cervicale: tutte le cause e i rimedi per contrastarlo

Il dolore cervicale è diffusissimo e spesso i suoi fastidiosi sintomi vengono confusi con altre cose. Infatti, tra il tremore e il formicolio alle mani, oltre che il dolore, può essere davvero molto fastidioso. I problemi alla cervicale causano anche appannamento alla vista, rigidità del collo e tanti altri fastidi che possono essere associati anche a condizioni più gravi.

Il dolore può causare tantissimi problemi ed è per questo che è necessario capire subito le cause per poi combatterle.

Dolore cervicale: cause e rimedi

Tra le cause più comuni del dolore cervicale ci sono sicuramente lo stress e la tensione emotiva, che peggiorano molto la postura. Inoltre, i colpi di freddo e la cattiva postura possono causare il dolore di cui sopra.

Anche la vita sedentaria o riposare su un cuscino che non è adatto ai nostri problemi può essere responsabile dei nostri sintomi. Anche i difetti ai denti possono essere responsabili di ciò che ci succede. Più raramente le cause possono essere abbastanza gravi, come nel caso dell’ernia del disco, la spondilosi o l’iperficosi dorsale.

E’ fondamentale rivolgersi dapprima al proprio medico di riferimento e poi all’ortopedico per avere una diagnosi. Dovremo probabilmente fare risonanze magnetiche o altri accertamenti che ci saranno indicati.

Per ridurre i sintomi del dolore cervicale è sicuramente necessario praticare dei massaggi. In questo modo viene sciolta la tensione nervosa, per ridurre le conseguenze dei fastidi alla cervicale. Ovviamente non tutti possono recarsi regolarmente da un massaggiatore o da un fisioterapista e le manipolazioni talvolta potrebbero addirittura non sortire l’effetto desiderato. Per gli amanti del fai da te che magari siano stati anche sportivi in una vita passata, per chi comunque abbia la possibilità di chiedere un suggerimento a un professionista o per chi quantomeno riesca a raccogliere informazioni utili sulle modalità di impiego, il nostro consiglio è quello di impiegare una pistola da massaggio direttamente sulla zona interessata (generalmente quella dei trapezi) con una velocità e una forza non troppo intense. A tal proposito, sul sito Pistolamassaggiante.it potrete trovarne davvero a decine, di tutti i prezzi e con molteplici funzionalità.

L’aromaterapia a base di olio di ginepro, di zenzero e di abete bianco sono tra i pilastri della cura di questi problemi.

L’attività fisica costante può servire per sciogliere ulteriormente la muscolatura. L’alimentazione potrebbe essere importante in quanto talvolta questi sintomi sono legati a dei problemi della cistifellea e del fegato. Si consiglia di assumere carciofi, ortiche ed altre verdure dal sapore amaro. In questo modo potremo risolvere i nostri fastidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *