Bellezza Profumi

Profumi donna: il nostro focus su Carolina Herrera

Il brand Carolina Herrera nasce a New York nel 1981 come casa di moda, fondata dall’omonima stilista venezuelana naturalizzata statunitense. Carolina Herrera, classe 1939, è elegantissima e una vera pioniera della moda. Dal suo genio nascono i famosissimi profumi Carolina Herrera, apprezzati in tutto il mondo.

na nota boutique di Park Avenue, Martha’s, accettò di esporre i suoi abiti nelle loro vetrine. Dopo questo successo iniziale, tornò a Caracas e raccolse capitali per finanziare un lancio più formale. La sua prima sfilata nel 1980 includeva la futura top model Iman. Carolina Herrera presenta la sua collezione Ready-to-Wear semestrale alla Mercedes-Benz Fashion Week di New York. La società ha sede a New York City dal 1980 e nel 1981 il marchio ha ricevuto il riconoscimento da diverse pubblicazioni chiave, tra cui Women’s Wear Daily e Tatler, con particolare attenzione alle sue maniche ben progettate.

Alcuni dei suoi clienti più importanti hanno incluso Jacqueline Kennedy Onassis, che le ha chiesto di progettare l’abito per il matrimonio di sua figlia Caroline, Diana, duchessa di Cadaval, che le ha chiesto di progettare l’abito per il suo matrimonio con il principe Carlo Filippo di Orléans, Duca d’Angiò, e attrice Renée Zellweger. Alla fine degli anni ’80, la società spagnola di fragranze Puig concesse in licenza il nome di Carolina Herrera per sviluppare e commercializzare una linea di profumi. Nel 1995, l’azienda acquisì l’attività di moda di Carolina Herrera, conservandola come direttore creativo.

Nel 2008, hanno lanciato un marchio ready-to-wear chiamato CH Carolina Herrera; a partire dal 2012, c’erano 18 boutique Carolina Herrera e CH Carolina Herrera nel mondo e le sue linee erano trasportate in 280 negozi in 104 paesi. A partire dal 2011, le sue figlie Carolina Jr. e Patricia Lansing hanno partecipato alla direzione creativa e al design. Nel febbraio 2016, il WWD ha riferito che il settore delle fragranze aveva oltre 25.000 punti vendita in tutto il mondo, mentre il marchio CH comprendeva 129 negozi indipendenti. Nel 2015 è stata rilasciata la prima pubblicità del marchio, con i modelli Elisabeth Erm e Joséphine Le Tutour.

il profumo Carolina Herrera Good Girl, ad esempio, è una fragranza del gruppo Orientale Floreale lanciata sul mercato nel 2016. Il Naso di questa fragranza è Louise Turner. Le note di testa sono Mandorla, Caffè, Bergamotto e Limone. Le note di cuore sono Gelsomino Sambac, Tuberosa, Iris, Rosa Bulgara e Fiore d’Arancio. Le note di base sono Fava Tonka, Cacao, Sandalo, Vaniglia, Pralina, Cannella, Cedro, Legno di Cashmere, Patchouli, Ambra e Muschio Animale.

Very Good Girl un viaggio olfattivo sorprendente a partire dalle note di testa di ribes rosso giocosamente malizioso e litchi esotici, che conducono a un cuore seducente di rosa. Le note di fondo di vetiver e vaniglia forniscono una finitura sorprendente e contemporanea. L’iconico Good Girl Stiletto conquista nuove vette con uno splendido interno laccato rosso, un’ombra tipica della casa e un simbolo di passione, raffinatezza e bellezza.

Good Girl Supreme, nuova Eau de Parfum di Carolina Herrera appartenente al gruppo Orientale Floreale, mantiene lo stile moderno e gourmand dell’originale, acquisendo però un carattere ancor più seducente: nell’apertura i succhi di bacche delicate si combinano con fiori di gelsomino egiziano, mentre l’inebriante tuberosa crea dipendenza insieme alle cremose fave tonka tostate nel cuore che, combinate al vetiver del fondo, conferiscono un twist moderno alla composizione. La fragranza è racchiusa nel classico stiletto Good Girl, decorato con un design dégradé che sfuma dal nero a dei brillantissimi glitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *